Informativa sull'utilizzo dei cookie (provvedimento 8 maggio 2014).

 

Questo sito utilizza esclusivamente cookie tecnici, per i quali non è previsto il preventivo consenso degli utenti. Per informazioni dettagliate sui cookie consulta la nostra Cookie Policy.

5° Il Balcone del Biellese Trail - Pettinengo (BI) - Domenica 18/11/2018

COMPIE 5 ANNI “IL BALCONE DEL BIELLESE TRAIL”


Pettinengo, le sue colline, i suoi sentieri tornano ad essere protagonisti in una delle corse in natura più importanti e partecipate del territorio: il “Balcone del Biellese Trail” è nato solo da pochi anni (la prima edizione è datata 2014) ma ha subito avuto un grandissimo successo con 300 partecipanti su due percorsi. Numeri che sono via via cresciuti arrivando a toccare quota 446 nella passata edizione, la prima che ha proposto anche un percorso lungo da 37 chilometri.

 

Domenica mattina al via, dunque, la 5ª edizione di questa manifestazione organizzata da Biella Sport Promozion e Gac Pettinengo con la preziosa collaborazione di Asd 1970, Pro Loco Pettinengo e Comitato Genitori e il patrocinio del comune di Pettinengo sempre attento a coinvolto in questo tipo di eventi.

 

Per tutti i partecipanti il ritrovo è al campo sportivo di Pettinengo e nell’adiacente palestra comunale dove sarà possibile iscriversi a partire dalle 6.30 del mattino e non oltre le ore 8.00 con un supplemente rispetto alle preiscrizioni che scadono invece venerdì sera alle 24 e che sono possibili sul sito www.biellasport.net

I PERCORSI

Tre i percorsi. Per i più allenati sarà una bellissima esperienza affrontare il trail “Large” di 37 chilometri con un dislivello pos/neg di ben 1405 metri e panorami mozzafiato: la partenza è alle 8.30. Lo scorso anno salirono sul gradino più alto del podio il valsesiano Ivan Camurri e la novarese Monica Moia e fu partecipato da una settantina di atleti. In questa gara è stato inserito anche un “cancello orario” al km 17 dove è necessario transitare entro le 2 ore e mezza dalla partenza.

 

Per chi vuole cimentarsi sulla distanza della mezza maratona “off-road”, l’organizzazione propone il “medium” trail che è appunto di 21 chilometri, ma con un dislivello complessivo positivo/negativo di ben 1056 metri. Storicamente questa è la lunghezza che ha sempre ottenuto i numeri più alti (240 in media). Nell’albo d’oro maschile un solo nome in quattro edizioni: è quello del pollonese Enzo Mersi. Chi sarà capace di batterlo?

Tra le donne, invece, due vittorie per la polacco-canavesana Katarzyna Kuzminska e una a testa per le biellesi Marcella Belletti e Debhora Li Sacchi. Partenza alle ore 9.30.

 

Otto chilometri, infine, per lo “small” trail, una gara che prevede un abbordabile dislivello di 400 metri e che è adatta davvero a tutti, anche a chi volesse fare una passeggiata in compagnia o una camminata in Nordic Waling. La partenza è alle 9.40. Anche su questa distanza, che mediamente vede al via almeno 150 atleti, c’è un albo d’oro con nomi ben conosciuti: una vittoria a testa per Andrea Nicolo e Jacopo Musso e due successi per l’azzurro di corsa in montagna Alessandro Mello Rella. Tra le donne, invece, comanda Barbara Merlo con due successi, mentre una vittoria a testa se la sono aggiudicata Elisa Travaglini e Marica Mainelli.

 

IL TERZO TEMPO

Come nelle passate edizioni tutti gli iscritti riceveranno, oltre ad un premio di partecipazione, anche un buono pasto per consumare un piatto di succulenta polenta con salsiccia e formaggio che sarà possibile consumare al coperto e al caldo all’interno della palaestra. Per la sicurezza dei beni di tutti i partecipanti è previsto un deposito borse sorvegliato anch’esso all’interno della palestra dove saranno disponibili anche docce e spogliatoi.

Lungo i tre percorsi saranno allestiti dei mini ristori: 1 sullo “small”, 3 nel “medium” e 7 nel “large”. Al termine, prima della polenta anche un maxi-ristoro con prodotti di eccellenze del territorio quali Botalla e Patti accompagnati da acqua Lauretana e birra Menabrea.

 

CHI PUO' PARTECIPARE

Alla manifestazione possono partecipare atleti tesserati per la Fidal o altri enti di promozione sportiva che concorreranno ai premi assoluti e di categoria, ma anche runners, podisti o camminatori non tesserati, a cui verrà comunque rilasciato un pettorale, saranno assicurati Fiasp e verrà conteggiato il tempo, ma che non saranno inseriti nelle classifiche di categoria. Come da regolamenti federali i nati nel 2001 e 2002 potranno partecipare esclusivamente allo “small” trail, mentre non sono ammessi in gara atleti più piccoli.

 

LE PREMIAZIONI

Tanti, tanti, tanti i premi messi a disposizione dagli organizzatori grazie alla partnership com i golden sponsor Microtech, Tessitura Delpiano, Eurometallica e i silver sponsor Cabbia, Farmcompany e Patti.

Nel “mini” saranno premiati i primi tre assoluti uomini e donne e dal quarto in poi i primi tre di ogni categoria da Ajps a master 65.

Premi in denaro, invece, per i migliori tre uomini e tre donne del “medium” (100 euro al primo, 75 al secondo e 50 al terzo) e del “large” (150 euro al primo, 100 al secondo e 75 al terzo). Su queste due distanze verranno premiati poi i primi 5 di ognuna delle 16 categorie previste.


14/11/2018