Informativa sull'utilizzo dei cookie (provvedimento 8 maggio 2014).

 

Questo sito utilizza esclusivamente cookie tecnici, per i quali non è previsto il preventivo consenso degli utenti. Per informazioni dettagliate sui cookie consulta la nostra Cookie Policy.

36^ Trail di San Zaccaria - Fraz. San Zaccaria (PV) - Domenica 04/08/2019

Caccia al record al Trail di Pieve San Zaccaria


La grande attesa è finita: domenica torna per la 36esima volta il Trail di Pieve San Zaccaria, prova principe del Trofeo Malaspina, tradizionale challenge che raccoglie alcune delle principali manifestazioni offroad del calendario pavese e della quale la gara è il sesto e penultimo appuntamento. Uno sviluppo, quello della manifestazione di Pieve, che è andato costantemente avanti nel corso degli anni accompagnando l’evoluzione della corsa fuoristrada fino al boom che si sta vivendo in queste stagioni e che ha portato lo stesso evento a trasformarsi, allungando la gittata dei suoi percorsi.

E’ chiaro che quello principale, di 25 km per 1.000 metri di dislivello, è il percorso che più solletica gli specialisti: quest’anno è attesa la partecipazione di Vincenzo Scuro, atleta tortonese considerato fra i maggiori interpreti su simili distanze, pronto ad andare a caccia del record della manifestazione di 1h59’23” (in palio c’è un premio a parte per chi riuscirà a scendere sotto tale tempo). Fra le donne il primato è di 2h14’34” stabilito da Katia Figini nel 2017 ed è possibile che la detentrice torni in gara per difenderlo e affrontare la “bella” con Benedetta Broggi, seconda nel 2017 è vincitrice lo scorso anno proprio davanti alla Figini. Prevista anche la partecipazione di Clara Nobile, reduce dalla vittoria nel Trail del Principato di Lunassi.

Oltre al percorso lungo, la giornata di gara offrirà anche il tracciato non competitivo di 15 km e la prova di 7,5 km che avrà una valenza particolare, facendo parte del Grand Prix provinciale Fidal di corsa in montagna. Epicentro dell’evento il campo sportivo di San Zaccaria che ospiterà le partenze a orari differenziati: alle 8:00 il via per la corsa più lunga, alle 9:15 toccherà alla gara di 7,5 km, dalle 8:00 alle 9:00, con il sistema alla francese, partiranno gli escursionisti per la 15 km.

Lungo il percorso i concorrenti troveranno ben 7 postazioni di ristoro, oltre a quella finale, ma i concorrenti dovranno avere con sé una borraccia, insieme a GPS e cappellino. Le iscrizioni sono ancora aperte al costo di 20 euro (4 euro per la 7,5 km) e andranno avanti fino al mattino della gara, quando però il costo salirà a 25 euro.

Per informazioni: Atletica Pavese, tel. 339.7110811, www.trofeomalaspina.it


01/08/2019 Gabriele Gentili