Informativa sull'utilizzo dei cookie (provvedimento 8 maggio 2014).

 

Questo sito utilizza esclusivamente cookie tecnici, per i quali non è previsto il preventivo consenso degli utenti. Per informazioni dettagliate sui cookie consulta la nostra Cookie Policy.

La Rapidissima 10k - competitiva - Pietra Ligure (SV) - Domenica 25/04/2021

El Otmani, un azzurro domina la Rapidissima 10K


Miglior edizione d’esordio non ci poteva essere. Un sole tipicamente primaverile ha salutato a Pietra Ligure l’edizione inaugurale de La Rapidissima 10K, prova che ha di fatto riaperto la Liguria al mondo del podismo. Un inizio baciato dal bel tempo ma anche da una partecipazione massiccia, con ben 465 atleti al traguardo a dimostrazione della grande voglia di normalità che si respira anche fra i podisti. L’impegno impeccabile dell’Asd RunRivieraRun, che ha allestito un evento di spessore in piena pandemia, è stato premiato alla grande, grazie anche all’appoggio mai mancato da parte dei Comuni di Pietra Ligure e Borgio Verezzi.

Un nome di prestigio a inaugurare l’albo doro: quello di Said El Otmani, 30enne azzurro dell’Esercito, due titoli italiani al suo attivo (10000 all’aperto e 3000 indoor), entrambi nel 2015, presente ai Mondiali di Doha 2019 e aspirante a un posto in nazionale sui 10000 per i Giochi di Tokyo. La vittoria a Pietra Ligure potrebbe essere un buon viatico verso l’ottenimento del minimo, visto il tempo finale dell’azzurro, 30’17”. El Otmani, in Italia da quando aveva 10 anni, ha preceduto di 34” Ayyoub El Bir (Atl.Biotekna) e di 39” Emanuele Repetto (Team Km Sport) e questi tre atleti sono stati gli unici a scendere sotto i 31 minuti, impresa non riuscita all’elvetico Roberto De Lorenzi (Usc Capriaschese), uno dei migliori interpreti mondiali di corsa in montagna e vertical running, quarto a 1’01”.

Vittoria estera in campo femminile con l’etiope dell’Atl.Saluzzo Addisalem Belay Tegegn, già prima quest’anno alla Maratonina Comune di Brugnera, che in 33’40” è risultata 23esima assoluta. Nettamente staccata Carla Primo (Rari Nantes Torino) seconda a 2’59”, terza Teresa Montrone (Alteratl.Locorotondo) a 4’01”.

Una giornata che ha riportato il sorriso nel mondo dell’atletica ligure, grazie al sostegno dell’Associazione Pietra Levante, AIL Genova, Auser Pietra Ligure, Pietra Soccorso, la Croce Bianca di Borgio Verezzi, le Polizie Municipali di Pietra Ligure e Borgio Verezzi e gli Angels RunRivieraRun, oltre agli sponsor che hanno creduto in questa scommessa. L’appuntamento per La Rapidissima 10K è per il prossimo anno, ma intanto si lavorerà per la RunRivieraRun Half Marathon del prossimo 24 ottobre, si spera con una situazione sanitaria decisamente migliorata.


26/04/2021 Gabriele Gentili