Informativa sull'utilizzo dei cookie (provvedimento 8 maggio 2014).

 

Questo sito utilizza esclusivamente cookie tecnici, per i quali non è previsto il preventivo consenso degli utenti. Per informazioni dettagliate sui cookie consulta la nostra Cookie Policy.

Crono Rocca XL - Cavour (TO) - Mercoledì 07/07/2021

DYNAFIT VERTICAL SUNSETS 2021 – ‘NDE’ A TRAVAJE’, PLAND – RUN!

MERCOLEDI’ 7 LUGLIO ORE 19,30 - CRONO ROCCA CAVOUR, FORMATO XL. – ISCRIZIONI SU WWW.WEDOSPORT.NET

E chi lo ha detto che il concetto fisico della verticalità valga solo per il su e non per il giù? La Crono Rocca rappresenta da sempre poco più che un gioco divenuto negli anni la “Grande corsa sul piccolo monte”. E dire che quei sentieri hanno accolto nel 1987 il Campionato Italiano di Corsa in Montagna a staffetta!

Mercoledì 7 luglio la Crono Rocca sfaterà il mito e, nella versione XL, presenterà il conto aggiungendo ai 250 metri di dislivello in su anche 140 metri di dislivello in giù! La partenza e l’arrivo rimarranno al loro posto ma gli atleti faranno conoscenza con parte del grande lavoro di ripristino sentieri realizzato dalla Associazione Vivi la Rocca. Molto di spettacolare e niente di complicato tecnicamente per gli amanti delle sole salite.

La Scala Santa accoglierà le prime gocce di sudore dei protagonisti che poi saliranno in località san Maurizio; le antiche mura medioevali li accompagneranno fino al termine della prima salita. La novità starà proprio nei 400 metri di discesa che ricondurranno giù fino al magico mondo di RoccArt che non è un errore di scrittura ma un luogo magico targato Pro Cavour ed abitato dalle creature di Fabio Moriena. Si risalirà verso la vetta transitando sui nuovi sentieri che nascondono le nuove ed inedite fatiche! Nulla di problematico: una dozzina di minuti per i migliori ed una ventina per tutti gli altri e tutto avrà fine sulla vetta del Piccolo Monte!

Sarà l’ultima prova del pellegrinare per borgate alpine dei faticatori dei mercoledì dei Vertical Sunsets e la brevità dello sforzo sarà inversamente proporzionale con la festa di chiusura ostilità che, in sicurezza, sarà celebrata sotto l’accogliente tecnostruttura del vicino Oratorio parrocchiale.

Premi e gadget distribuiti a piene mani nella liturgia finale che premierà gara e circuito prima di prendere congedo dalla creatura di Omar Riccardi e tornare a casa a coltivare malinconia e nostalgia per le “sgasate” del mercoledì.


04/07/2021 Carlo Degiovanni