Informativa sull'utilizzo dei cookie (provvedimento 8 maggio 2014).

 

Questo sito utilizza esclusivamente cookie tecnici, per i quali non è previsto il preventivo consenso degli utenti. Per informazioni dettagliate sui cookie consulta la nostra Cookie Policy.

Sky del Canto - Carvico (BG) - Sabato 15/05/2021

campionato nazionale CSEN outdoor di mountain run

Incantano le radici Africane vincono Musabyeyezu Adeline e El Mazuory Ahmed Prima società team Autocogliati.

Carvico provincia di Bergamo domenica 16 maggio. Un’edizione speciale questa Sky del Canto con un percorso rinnovato per le misure anti pandemia perfettamente gestito dalla Carvico skyrunning. 17 i km per un dislivello positivo e negativo di 2.200 metri con partenza ed arrivo nel parco Serraglio di Carvico. Il meteo ha fatto il bravo concedendo una tregua primaverile per questa avvincente prova di campionato nazionale CSEN outdoor per società e i runner non si sono fatti scappare la discreta giornata quindi la classifica risulta ben fornita di nomi e cognomi, in totale i classificati sono stati 389. Alle nove sono state sganciate le griglie di partenza e l’adrenalina ha poi lanciato i corridori sulla prima ascent del monte Canto. Le due contese, femminile e maschile, hanno avuto due padroni made in Africa, i due campioni internazionali, dal primo all’ultimo metro non sono mai stati messi in discussione. La regina è stata la rwandese Musabyeyezu Adeline e il camoscio è stato Ahmed El Mazuory nato in Marocco ma cittadino italiano. Nella gara femminile le posizioni sono sempre state le stesse come le posizioni finali della classifica mentre nella gara maschile sono stati blindati solo i primi due posti sul podio mentre per il bronzo c’è stata una bagarre importante. Il primo ad arrivare sotto l’arco di trionfo è stato El Mazuory time 1h30’12” argento verde per Brasi Jacopo team Recastello Radici Group 1h32’12” e bronzo per il bravo skyrunner Zanga Marco 1h34’06” Autocogliati team quarto in 1h35’01” per Roda Benedetto Carvico skyrunning e quinto un altro Autocogliati team Bonaldi Sergio 1h36’00” seguono del team Autocogliati: 22° Invernizzi Oscar, 42° Carrara Manuel, 52° Grossi Paolo, 71° Locatelli Rodolfo, 120° Quarti Marco Mauro, 130° Gambera Marco, 152° Ghiggini Mario. 267° Rota Ruben. Nella sky del Canto rosa Musabyeyezu Adeline regala al suo team Autocogliati la prima vittoria stagionale delle corse in montagna con il time 1h49’39” gestendo il vantaggio con tranquillità senza avvertire il fiato sul collo della medaglia d’argento finita sul collo di Vivien Bonzi tempo 1h50’30” team Gaaren #Beahero, bronzo per Bilora Martina Gefo k team 1h57’09” quarta Galassi Samantha 1h59’10” team la Recastello Radici Group quinta Gianola Francesca 2h07’10” team gruppo escursionisti Falchi Olginatesi. La sky del Canto era valida come prova unica di campionato nazionale di CSEN outdoor di mountain run sul primo gradino del podia è salita la società Autocogliati con la somma dei tempi di 3h10’00” seconda la società Recastello Radici group tempo 3h13’50” terza Osa Valmadrera 3h19’35”.


16/05/2021 Cronaca di  Giorgio Autocogliati pegarun