7° GRAN PREMIO MOUNTAIN BIKE - Villa di Serio (BG) - Mercoledì 02/06/2004

QUASI IN 300 AL 'GIRO DI BOA'


Dopo esserci lasciati alle spalle le prime cinque prove del circuito 'OROBIE CUP', ecco il capolavoro della 'POL.VILLESE' ad inaugurare il 'girone di ritorno' proponendo una gara che si pone esattamente nel mezzo, non solo nel calendario, ma anche sul piano geografico nonché nelle tipologie tecniche della manifestazione. Un tracciato dalle caratteristiche variegate che ha dimostrato di riscuotere l'unanime consenso dei partecipanti, accorsi ancora una volta numerosi, nonostante la beffa meteorologica della serata antecedente che ha inumidito l'intero percorso. 284 per la precisione hanno risposto all'appello degli amici Mario e Giovanni, principali promotori dell'evento nonché dell'intero circuito. Apprezzato da tutti lo sforzo da parte dello staff organizzativo della messa in sicurezza dei tratti più viscidi con abbondante cosparsa di segatura e teli antisdruciolo, compreso il posticipo della partenza per consentire il transito sulle strade limitrofe dei campionati provinciali su strada. Nonostante la data infrasettimanale, insolita per bikers agonisti, presenti al via nomi di tutto rispetto, tra i migliori dell'intero panorama nazionale, che anno animato la corsa sin dai primi km.; R. Milesi dopo essere transitato in testa al gruppo sul G.P.M. posto sul Monte Bastia, veniva rapidamente riagganciato nel tratto in discesa dalla coppia Maestroni / Manzoni e da uno scatenato J. Mostosi protagonista di incredibile rimonta, attardato da una caduta di gruppo a poche centinaia di metri dal via. I quattro transiteranno assieme al termine della prima tornata per poi lasciarsi sfilare da Mostosi che andrà così ad aggiudicarsi il '7° G. P. MTB V. DI SERIO' bissando il successo ottenuto due anni prima. Volata quindi per Maestroni e Manzoni risoltasi in favore di quest'ultimo, mentre il protagonista della prim'ora Milesi giungerà in quarta piazza defilato di una manciata di secondi. Tra le donne ospiti graditi, portacolori del team internazionale 'BIANCHI AGOS' le sorelle Bresciani, che non hanno disatteso le aspettative; la ELITE Daniela si è infatti aggiudicata la categoria dopo una gara in solitaria, relegando alla piazza d'onore l'atleta di casa L. Rossi protagonista di un'impresa eroica a causa dell'infortunio accorsogli soli due giorni prima, terza la leader del circuito A. Tomasini. Scontato il successo tra le società per il sodalizio organizzatore della 'POL. VILLESE' lasciatasi alle spalle il 'TEAM OPRANDI-BRACCA' e il 'TEAM BIKE S.P.D'ARGON'.


Cronaca di  Matteo Zanetti